Introduzione alla adozione di maggiorenni

visione e competenze

Come tutte le cose di questo mondo, sono spesso le occasioni che ci fanno iniziare a lavorare su un determinato ramo del diritto. Il nostro studio ha iniziato nel 2007 con il primo procedimento per l'adozione di maggiorenni. Come tutte le prime volte, l'attenzione era molto superiore al massimo, per riuscire ad arrivare ad un risultato che, per un avvocato, poteva apparire strano ad un primo approccio: si creavano e rinsaldavano legami famigliari tra persone adulte che prima non avevano vincoli di parentela. Fattispecie quanto mai rara, anche perchè, all'arrivo della sentenza, di solito le reazioni sono di gioia per tutti, cosa ben difficile in un processo ordinario. Ecco, ci siamo davvero accorti che l'adozione di maggiorenni era una forma di esercizio della professione di avvocato che portava ad un risultato bello ed emozionamente per tutti i partecipanti. Spesso anche i giudici sono stati travolti emotivamente da chiari percorsi di affetto tra i piccoli adulti e i nuovi genitori.
E' un caso particolarissimo del nostro diritto, che mano a mano ci ha portato a gestire sempre più casi in tutta Italia, diventando quindi certamente esperti sia sugli aspetti di diritto sotanziale, sia sugli aspetti di natura formale del procedimento e del provvedimento finale (notifiche, passaggio in giudicato, ecc).
Lavorando in tutta Italia ci siamo resi conto di quante differenze di approccio fossero applicate sia dai Giudici sia dalle cancellerie a questo procedimento, e come in ogni Tribunale ci fosse una diversa modalità di affrontare la questione. E' per questo che abbiamo maturato la ambizione di cercare di offrire il nostro apporto per cercare di uniformare alcuni aspetti della procedura a livello nazionale. Nelle sezioni che priremo nei prossimi giorni daremo quindi qualche aiuto per arrivare a gestire bene una adozione di maggiorenni.

Scarica i documenti

Guarda i video